Il ruolo dello stato

Il ruolo dello stato Il ruolo dello stato di Colin Ward con introduzione di Francesco Codello da: Rivista anarchica. Scuole private (magari “libertarie”) o scuola di stato? E con che soldi? Obbligatorie o facoltative? I temi affrontati in questo articolo uscito quarant’anni fa sono in buona parte ancora attuali. E rileggere oggi l’architetto e... Continua »
maggio 31, 2014 / 5

L’ALBATRO (Da: “I fiori del male”)

L’ALBATRO (Da: “Ifiori del male”) Spesso, per divertirsi, gli uomini d’equipaggio Catturano degli albatri, grandi uccelli dei mari, Che seguono, indolenti compagni di vïaggio, Il vascello che va sopra gli abissi amari. E li hanno appena posti sul ponte della nave Che, inetti e vergognosi, questi re dell’azzurro Pietosamente calano... Continua »
maggio 29, 2014 / 0

La società ideale. (Luigi Molinari)

La società ideale. (Luigi Molinari) L’uomo libero non ha bisogno né di leggi né di autorità.L’organizzazione futura si baserà sul libero accordo di essere vincolati unicamente da un sentimento di reciproco rispetto per la dignità umana. Speciali simpatie, tendenze particolari ad un determinato esercizio riuniranno l’umanità in una infinita e mutevole agglomerazione di gruppi nei... Continua »
maggio 29, 2014 / 0

STRAGE DI PIAZZA DELLA LOGGIA:BRESCIA, 28 MAGGIO 1974

STRAGE DI PIAZZA DELLA LOGGIA:BRESCIA,  28 MAGGIO 1974 Nel 1974, a Brescia, in Piazza della Loggia, si teneva una manifestazione contro il terrorismo di stampo fascista, con la presenza di vari esponenti della politica e dei sindacati. Una bomba, nascosta in un cestino della spazzatura, esplose, ferendo un centinaio di persone ed uccidendone 8, tutti insegnanti e operai... Continua »
maggio 26, 2014 / 0

Gaetano Bresci. (10-11-1869-22-5-1901)

Gaetano Bresci. (10-11-1869-22-5-1901) Il processo, la condanna e la morte Il processo contro Bresci fu istruito in brevissimo tempo. Il 29 agosto 1900, cioè un mese esatto dopo il delitto, Bresci comparve nella corte d’Assise di Piazza Beccaria a Milano. La sentenza era scontata in partenza. Gaetano Bresci aveva chiesto come difensore il... Continua »
maggio 22, 2014 / 0

I perché del non voto.

Il non-voto non deriva da inettitudine o qualunquismo, è disobbedienza civile. Votare significa comunque accettare di far parte di un certo sistema sociale, politico ed economico. Chi accetta questo sistema, e vorrebbe solo che a governare ci fossero persone più oneste, più capaci, più interessate al bene della res-publica, fa... Continua »
maggio 21, 2014 / 0

Né democratici né dittatoriali: anarchici

Né democratici né dittatoriali: anarchici «Democrazia» significa teoricamente governo di popolo: governo di tutti, a vantaggio di tutti, per opera di tutti. Il popolo deve, in democrazia, poter dire quello che vuole, nominare gli esecutori delle sue volontà, sorvegliarli, revocarli a suo piacimento. Naturalmente questo suppone che tutti gli individui che compongono il popolo abbiano... Continua »
maggio 20, 2014 / 0

Antispecismo è antifascismo e antisessismo.

Antispecismo è antifascismo e antisessismo. Una storia esemplare Per cogliere nel presente la complessità e l’interconnessione tra specismo, sessismo e razzismo immaginiamo una situazione ipotetica esemplare (non così astratta e rara come si potrebbe credere). Una donna piccolo-borghese italiana con due figli ha al suo servizio una colf ucraina o filippina, moldava o peruviana, che... Continua »
maggio 19, 2014 / 0

L’albatro (Da: “I fiori del male”)

L’albatro (Da: “I fiori del male”) Spesso, per divertirsi, gli uomini d’equipaggio Catturano degli albatri, grandi uccelli dei mari, Che seguono, indolenti compagni di vïaggio, Il vascello che va sopra gli abissi amari. E li hanno appena posti sul ponte della nave Che, inetti e vergognosi, questi re dell’azzurro Pietosamente calano le grandi ali bianche, Come... Continua »
maggio 19, 2014 / 0

Io ho riposto le mie brame nel nulla. (Max Stirner)

Io ho riposto le mie brame nel nulla. (Max Stirner) http://anarchistintheworld.altervista.org/wp-admin/post.php?post=137&action=edit&message=6&doing_wp_cron=1400481446.7598049640655517578125 A chi non appartiene la causa ch’io debbo difendere? Essa è, innanzitutto, la causa buona in se stessa, poi la causa di Dio, della verità, della libertà, della giustizia; poi la causa del mio popolo, del mio principe, della mia patria; infine la causa dello spirito, e mille altre... Continua »
maggio 19, 2014 / 1

Le teorie lombrosiane.

Le teorie lombrosiane. Cesare Lombroso nacque a Verona nel 1835. Incaricato di un corso sulle malattie mentali all’università di Pavia nel 1862, divenne in seguito (1871) direttore dell’ospedale psichiatrico di Pesaro e professore di igiene pubblica e medicina legale all’università di Torino (1876), di psichiatria (1896) e infine di antropologia criminale (1905). Morì... Continua »
maggio 14, 2014 / 1

Isoliamo i violenti.

Isoliamo i violenti. >”Isoliamo i violenti” recita un tormentone che gira da tempo, i violenti Sabato 10 Maggio a Torino si sono isolati da soli recintando il palazzo di giustizia con transenne metalliche e di cemento,violenti sono coloro che impartiscono ordini da quei palazzi sguinzagliando i suoi cani sulle persone che rivendicano i... Continua »
maggio 12, 2014 / 0

Fascisti rossi.

Fascisti rossi. Sul n. 8 dell’agosto 1936 di “Lo Stato Operaio”(rivista teorica del PCd’I) venne così pubblicato, in uno slancio di “entrismo”, un manifesto-appello “agli italiani”, dal titolo “Per la salvezza dell’Italia, riconciliazione del popolo italiano!”, firmato da tutti i principali dirigenti comunisti, con Togliatti primo firmatario. Ne riportiamo di seguito i... Continua »
maggio 4, 2014 / 0