Il capo dello stato fellone.

Il capo dello stato fellone. Il fellone è colui che viene meno ai propri doveri, mancando ad impegni presi solennemente. Il Capo dello Stato, secondo la Costituzione italiana, presta giuramento di fedeltà alla Repubblica e di osservanza della Costituzione. Ora l’attuale Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, è venuto meno a questo giuramento. Sia ben chiaro,... Continua »
dicembre 31, 2014 / 0

Combatti la mafia? Allora per lo stato sei tu il mafioso.

Le istituzioni si mostrano alle telecamere e ci raccontano che il compito di una società civile è anche quello di lottare contro la mafia, di non abbassare la guardia, di non usare omertà e reticenze. Ci raccontano che la mafia va denunciata, combattuta, eliminata, e che per far questo è... Continua »
dicembre 26, 2014 / 0

Il prezzo del petrolio ostaggio delle manovre imperialiste.

Il prezzo del petrolio ostaggio delle manovre imperialiste. Il prezzo del petrolio sta interessando gli organi di informazione, i toni sono enfatici: catastrofe, tragico crollo e così via. Federico Rampini, in un articolo pubblicato domenica 14 dicembre su “La Repubblica”, descrive la diminuzione del prezzo del greggio, che è calato del 50% negli ultimi sei mesi, e del... Continua »
dicembre 22, 2014 / 0

La rivoluzione é rinviata a data da destinarsi.

La rivoluzione é rinviata a data da destinarsi. Spesso si legge sui social e si sente dentro i bar pronunciare la parola rivoluzione e la cosa mette tristezza e al contempo fa sorridere. Ma di quale rivoluzione si sta parlando? Quale rivoluzione vogliamo fare con un popolo assopito e completamente asservito che prende per buone tutte le notizie... Continua »
dicembre 21, 2014 / 0

CARRARA 20-12-2014- I carrarini non si piegano.

In seguito all’alluvione del 5 Novembre i carraresi occupano il comune stanchi delle promesse finora fatte dal sindaco e dall’amministrazione comunale chiedendone le dimissioni ma loro non ci stanno e negano ogni responsabilità,anzi,rincarano la dose con accuse infamanti e assurde verso i presidianti che da ormai 40 giorni occupano il... Continua »
dicembre 20, 2014 / 1

L’indottrinamento è servito.

L’indottrinamento è servito. ” Quello che è successo nelle serate di lunedì 15 e martedì 16 dicembre 2014, ha a dir poco dell’incredibile. La RAI questa volta ha veramente toccato il fondo del barile, dimostrando oltre ogni ragionevole dubbio la totale connivenza tra politica, chiesa e capitale. Evidentemente non bastavano i vergognosi spot... Continua »
dicembre 20, 2014 / 1

Lo stato e il controllo sulle masse.

Lo stato e il controllo sulle masse. L’industria del capitale è un ottimo strumento per rilevare le vibrazioni più profonde e radicali delle società occidentali. Lo stato capisce sempre per tempo quali sono gli spostamenti ideologici e passionali delle masse, e se ne impossessa facendo deragliare le loro intenzioni. Spesso le intenzioni delle masse lo stato le... Continua »
dicembre 17, 2014 / 0

Indiscrezioni anarchiche.

Indiscrezioni anarchiche. “CARRARA – Anarchico rischia il linciaggio per avere sorretto uno striscione rossonero ad un corteo di apolitici. Dopo le accuse di alto tradimento, attentato all’assemblea permanente, spionaggio e infiltrazione, sempre più crescente è il malcontento nei confronti del povero Alex. E mentre i suoi compagni si affrettano a prendere le... Continua »
dicembre 15, 2014 / 1

Lo stato colpisce,il “cittadino” si lamenta ma poi lo assolve.

Lo stato colpisce,il “cittadino” si lamenta ma poi lo assolve. Una maniera di constatare quanto lo stato sia una religione, un dogma incorporato nelle coscienze, è quella di leggere certi commenti di persone (e sono molte) straordinariamente incazzate con lo stato, ma che tuttavia, neanche troppo tra le righe, lo assolvono sempre e in ogni caso, trovando comunque altrove qualcun... Continua »
dicembre 15, 2014 / 0

CARRARA- 14-12-2014. Una passeggiata nel degrado cittadino.

CARRARA- 14-12-2014. Una passeggiata nel degrado cittadino. Il presidio permanente che dall’8 novembre scorso in seguito all’ultima alluvione di Carrara ha organizzato un city-tour,un corteo cittadino per risaltare le maggiori criticità della città. Centinaia di persone si sono ritrovate ieri al comune di Carrara luogo di partenza del corteo ripercorrendo le varie tappe nel degrado cittadino perpetuate... Continua »
dicembre 15, 2014 / 0

Laicità: appunti per un’interpretazione anarchica.

“La laicità è un tema che è tornato di attualità dopo le iniziative di protesta contro i raduni omofobi e tradizionalisti, e le conseguenti iniziative governative contro le registrazioni delle unioni civili. Sia le mobilitazioni omofobe, sia le iniziative dei prefetti, su indicazione del ministero dell’Interno, sono segni del controllo... Continua »
dicembre 8, 2014 / 0

Carrara dall’ 8-9 novembre 1944 al fascismo di oggi.

,Tra l’8 e il 9 novembre 1944 Carrara è temporaneamente liberata dai partigiani. Dopo avere inutilmente invitato gli alleati (che sostano inattivi sulla Gotica) a occupare Carrara e proseguire oltre, i partigiani devono ritornare sulle posizioni di montagna. Il ripiegamento avviene dopo la conclusione di un accordo che permette la... Continua »
dicembre 8, 2014 / 0

Denaro e potere 2 facce della stessa medaglia.

I soldi e il potere, indissolubilmente legati e interdipendenti, rappresentano il binomio da cui si origina ogni tipo di male istituzionalizzato e sociale. Chi ha il potere ha i soldi, e viceversa. Ma per mantenere il potere e i soldi occorrono strategie mirate. Se il mantenimento del potere e dei... Continua »
dicembre 7, 2014 / 0

Il giorno della civetta.

“Il romanzo di Leonardo Sciascia Il giorno della civetta è stato pubblicato dalla casa editrice Einaudi nel 1961. L’autore siciliano, da sempre interessato alla situazione socio-economica della sua terra d’origine, era da tempo impegnato nella denuncia della mafia, che imperversava ignorata e impunita su tutto il territorio. Sciascia decide così... Continua »
dicembre 6, 2014 / 0

5000 anni tra dominio e schiavitù.

Tutto è stato predisposto 5000 anni fa affinché tutto, in questa società, debba avere finalità produttiva. ‘Andare, camminare, lavorare’. Tutto è produzione perché tutto deve arricchire la classe dominante, padroni, presidenti e accozzaglia succhiasangue. Qualsiasi attività deve essere in grado di produrre capitale per il capitale, per chi ne gestisce... Continua »
dicembre 6, 2014 / 0

La cultura fascista del dominio.

Come possono molte ‘persone’ incazzarsi per i maltrattamenti che subiscono gli animali, e rimanere inermi e addirittura entusiasti di fronte ai maltrattamenti che subiscono le persone? Essendo il fascismo una cultura, cioè un insieme di valori autoritari innestati e a cui si crede ciecamente, esso vive inconsapevolmente nella coscienza distorta... Continua »
dicembre 5, 2014 / 1

Stato uguale repressione.

Tutto quel che fa lo stato contro i cittadini, compreso il fatto di controllarli a vista, spedirli in guerra e ridurli alla fame, lo stato lo fa soltanto perché sa di poterlo fare, avendo allevato a questo fine una massa di bigotti servili, rassegnati, scolarizzati. Lo stato prende la sua... Continua »
dicembre 4, 2014 / 0

Gente senza casa e case senza gente.

“Oggi, in Quartiere Navile, in via Fioravanti 27 è nata una nuova occupazione abitativa. Quanti di noi non riescono più a pagare l’affitto altissimo di città come Bologna che conta 40.000 famiglie in stato di disagio abitativo, 5.600 famiglie in attesa di una casa popolare e nemmeno 400 assegnazioni all’anno.... Continua »
dicembre 4, 2014 / 0