IL TIRRENO 22/6 Un corteo di candele e bandiere chiuse sfila il cordoglio

“CARRARA Un dolore composto. Tanti amici, tanti giovani, tante mamme e papà. Duecentocinquanta persone hanno marciato in silenzio con la candela in mano per ricordare tre vite spezzate, a distanza di una settimana, una delle più drammatiche per la città di Carrara. Una fiaccolata per non dimenticare i tre suicidi che hanno sconvolto una comunità intera. Sono venute le amiche, le colleghe della giovane donna che si è tolta la vita contro il treno, gli amici e le amiche del venticinquenne che si è gettato dal ponte di Pulcinacchia, a Torano, e quelli, tantissimi dell’ex imbianchino di 58 anni che si è tolto la vita nello spezzino, dopo il tragico volo da un ponte. Un corteo silenzioso, che si è mescolato al traffico del viale XX Settembre, senza ostacolarlo. Una lunga marcia, dalla rotonda di Turigliano fino al cuore della città che ha rappresentato il cordoglio della comunità di fronte a una triplice tragedia che in pochi giorni ha strappato tre vite. E, soprattutto, un corteo per riflettere e per ricordare: da qui è partita, sul social, l’organizzazione della fiaccolata silenziosa: «Un corteo lungo, silenzioso, rispettoso – così si annunciava sulla pagina facebook – Portiamo candele, torce, lumini, qualunque cosa possa far parlare il nostro silenzio. Che sia il giorno della presa di coscienza che non si può andare avanti così. Il silenzio sarà così assordante da svegliare la città, caduta nel torpore». Lungo il viale XX Settembre, accanto al traffico solo il silenzio di duecentocinquanta persone e le luci delle candele portate lungo il corteo, ma anche accese alle finestre. Come segnali del dolore c’erano anche le bandiere nere che, volutamente, sono rimaste chiuse per tutto il tragitto. Bandiere chiuse, in segno di lutto. Nessuno striscione, nessuno slogan. Nemmeno una parola. Solo il silenzio e la compartecipazione dei molti volti del dolore: quelli degli amici e dei parenti che hanno voluto ricordare i loro cari sfilando in silenzio e con le bandiere chiuse nel centro della città”11406555_1666269193608119_239325980087267415_o. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

*